sabato 1 ottobre 2011

giardinaggio

è finita una settimana passata tra aerosol, spalate di muchi e nottate più o meno insonni a causa di raffreddori e bronchiti. lunedì asilo insieme, poi da martedì giuseppe è rimasto a casa con domenico e gianluca ha continuato la sua vita tra casa e nido. ormai resta lì sereno. ha capito che quello è un posto suo. lo vedo da come si muove adesso rispetto ai primi giorni. intanto giuseppe a casa ha dato un ritmo tutto suo alla giornata. senza gianluca, solo a casa con papà super-raffreddato pure lui, poltrisce sul divano e si abbiocca facilmente. una mattina però torno a casa dopo aver accompagnato gianluca e coinvolgiamo giuseppe nel travaso delle piante di peperoncino (esperienza da ripetere anche con gianluca). lui si diverte un sacco a tenere la terra tra le mani, a premere sul terricccio bagnato, a sporcarsi (attività che ormai ha un'accezione totalmente positiva nella mia vita, come dire, fa parte dell'esperienza). così mettiamo tutto a posto, prepariamo la pappa, domenico va a prendere gianluca e poi nanna insieme a casa.